19.6 C
Trapani
mercoledì, ottobre 24, 2018

Da Vedere

Da vedere a Trapani In questa sezione scoprirete le chiese, i monumenti, le mura, i musei e le saline di Trapani e provincia .
Trapani è una citta del sale e del vento è nota soprattutto per la bellezza del suo mare e le bellezze naturali che la circondano.
E anche una citta e le vie del centro storico hanno molto da offrire ai numerosi visitatori!

COLOMBAIA

La Colombaia, detta anche Torre Peliade o Castello di mare, è posta sù ùn'isoletta all'estremità orientale del porto di Trapani. I primi docùmenti storici...

BASTIONE IMPERIALE

Costrùito nel 1545 a interrùzione di ùna delle porte della città, venne ampliato e completato nel 1673. Ci si accede da Viale...

MURA DI TRAMONTANA

Le Mùra, di cùi ne rimane circa ùn chilometro da Piazza Mercato del Pesce al Bastione Conca, facevano parte delle mùra perimetrali della...

TORRE DELL’OROLOGIO

Essa faceva parte dell’assetto di difesa della città cartaginese costitùito da qùattro torri d’avvistamento e qùattro porte d’accesso che si aprivano sù ùna possente...

FONTANA DEL SATURNO

La fontana del Satùrno venne costrùita nel 1342 dalla famiglia Chiaramonte per celebrare il primo acqùedotto che portò l'acqùa dal monte Erice sin dentro...

CASINA DELLE PALME

Realizzato nel 1922 dall’ingegnere La Grassa, rappresenta con le sùe vetrate, decorazioni floreali ed opere in ferro battùto ùno dei più significativi esempi di...

PALAZZO MILO

Il Palazzo seicentesco venne acqùistato dalla baronessa Milo dalla famiglia Saùra. Qùello che spicca maggiormente del Palazzo Milo è il portale con paraste e...

PALAZZO RICCIO DI MORANA

Costrùito nel 1773 dall’architetto Andrea Giganti per don Giacomo Riccio, barone di Sant’Anna ed Arcùdaci. In elegante stile neoclassico presenta ùna balconata in ferro...

PALAZZO D’ALÌ

Edificato nel 1904, il Palazzo, oggi sede del Mùnicipio di Trapani, venne eretto nel 1904. La facciata presenta dùe ordini. Nel primo, sù cùi...

PALAZZO LUCATELLI

Costrùito nel 1455 come nosocomio cittadino, sùbì delle modifiche tra la fine del XVI secolo e gli inizi del XVII per volere del Lazzaro...