Trapani, “Serraino Vulpitta” e produttività dipendenti comunali al centro della politica

17

La chiusura della Casa di Riposo dell’Opera Pia Serraino Vulpitta e la vertenza dei dipendenti comunali che chiedono di aver riconosciuta la legittima produttività, sono i due temi sollevati da due consigliere comunali di Trapani.

Per quanto riguarda il Serraino Vulpitta è stata la consigliera Annalisa Bianco a soffermarsi sulla vicenda, ricordando che è colpa dell’immobilismo della politica ed in particolar modo del Governo Regionale. La Bianco, pur consapevole che la competenza non sia dell’amministrazione comunale, sottolineando che 38 anziani sono rimasti senza assistenza e 11 impiegati rischiano il posto di lavoro, ha invitato l’amministrazione a proporre una trattativa alla Regione per fare sciogliere l’IPAB e consentire il passaggio del patrimonio e del personale al Comune. 

Leggi anche altri articoli di Trapani o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer