Trapani, in fiamme la macchina del vicecomandante dei vigili urbani. Sindaco  «Chi pensa di intimidire otterrà un effetto contrario

Trapani, in fiamme la macchina del vicecomandante dei vigili urbani. Sindaco: «Chi pensa di intimidire otterrà un effetto contrario» 

Un incendio ha danneggiato la macchina privata del vicecomandante dei vigili urbani di Trapani Mario Bosco. Le fiamme sono divampate nella tarda mattinata di oggi mentre l’automobile si trovava in sosta nei pressi del parcheggio degli agenti di pubblica sicurezza municipale, accanto alla sede del comando. L’allerta è scattato attorno a mezzogiorno. Al momento sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e per individuare gli eventuali autori del gesto. 

Un incendio ha danneggiato la macchina privata del vicecomandante dei vigili urbani di Trapani Mario Bosco. Le fiamme sono divampate nella tarda mattinata di oggi mentre l’automobile si trovava in sosta nei pressi del parcheggio degli agenti di pubblica sicurezza municipale, accanto alla sede del comando. L’allerta è scattato attorno a mezzogiorno. Al momento sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e per individuare gli eventuali autori del gesto. 

«Voglio esprimere la mia solidarietà al vicecomandante Bosco – dice a MeridioNews il primo cittadino di Trapani Giacomo Tranchida – per l’attentato, verosimilmente di matrice dolosa, di cui è stato vittima». Sull’origine e le cause dell’incendio non c’è ancora nessuna certezza e gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi. Il sindaco, intanto, ricorda il «forte impegno degli ultimi mesi degli agenti di pubblica sicurezza municipale nei servizi ordinari e non solo: abbiamo potenziato – spiega Tranchida – l’azione di vigilanza e di…