Trapani- Ascoli, Castori pensa di schierare fin da subito i 3 nuovi acquisti

14

Il difensore centrale Buongiorno, il centrocampista centrale Coulibaly e l’attaccante Dal Monte potrebbero debuttare già sabato prossimo contro l’Ascoli. I tre rinforzi potrebbero arricchirsi dell’arrivo del centravanti franco-senegalese Sow, che è svincolato e che ha un passato anche in Champions ma, come riporta il Giornale di Sicilia in edicola, bocche cucite in casa granata.

Continuano poi le trattative con il ghanese Gyamfi, terzino destro del Benevento. Questo di gennaio in ogni caso è un mercato in chiave sudamericana. L’apripista è stato l’argentino Grillo, che è arrivato da svincolato, adesso dovrebbe toccare ad altri quattro. Il primo della lista è l’attaccante esterno argentino Pizzini. L’Independiente, la squadra dove militava fino a qualche settimana fa, ha tolto il suo nome dall’elenco dei calciatori a disposizione dell’allenatore. Tra gli attaccanti, infatti, non compare più Pizzini. Non dovrebbero esserci quindi più problemi per il suo passaggio in granata: l’argentino arriva in prestito per 18 mesi con l’opzione di acquisto del 90% del cartellino al costo di un milione ed 800 mila euro.

if(window.googletag){ googletag.cmd.push(function() {googletag.display(‘rcsad_Bottom1’);});}

Occhi puntati anche su un altro argentino, ovvero il centrocampista Ivan Rossi, rientrato in questi giorni al River Plate dopo il prestito ai cileni del Colo Colo. Su Rossi, però, ci sarebbe anche l’interesse del Nacional Montevideo, squadra che guida la classifica della Primera Division uruguaiana. Il terzo argentino della lista è il centrocampista Emiliano Purita, la «new entry» Alberto Facundo Costa, centrocampista centrale, con doppia nazionalità (argentina e francese) dell’Atletico Nacional.

E se il mercato in entrata è in grande fibrillazione, lo stesso si può dire di quello in uscita.

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE