Rostagno, il caso dei falsi testimoni. Nuovo rinvio

43

 Nuovo rinvio del processo che si tiene a Trapani per coloro che sono accusati di aver detto il falso nel processo per l’omicidio di Mauro Rostagno. Il processo si tiene davanti al Gup. Tra gli indagati c’è anche l’ex comandante dei Carabinieri di Buseto Palizzolo, Beniamino Cannas. L’udienza è stata rinviata al 22 Febbraio. Il pubblico ministero ha prodotto degli atti per tutti gli indagati, e quindi le difese hanno chiesto tempo per esaminare le carte.

Sono dieci gli indagati, i luogotenenti dei carabinieri Beniamino Cannas, e della Guardia di Finanza Angelo Voza, la professoressa Caterina Ingrasciotta, vedova di Puccio Bulgarella, editore di Rtc, Leonie Chizzoni Heur, vedova del generale Angelo Chizzoni, l’ex numero due della loggia massonica segreta trapanese Iside 2, Antonio Gianquinto, Liborio Fiorino, Salvatore Martines, Rocco Polisano, e infine il giornalista Salvatore Vassallo. 

Leggi anche altri articoli di Trapani o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer