Marsala, Grillo “Il Paolo Borsellino non diventerà ospedale Covid”

Marsala, Grillo: “Il Paolo Borsellino non diventerà ospedale Covid” 

L’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala non sarà convertito Covid Hospital. Lo ha dichiarato in conferenza stampa il candidato a sindaco Massimo Grillo

“La nuova riorganizzazione ospedaliera approntata dalla Regione Siciliana in risposta all’aumento dei casi registrati negli ultimi giorni indica – dice Grillo – il nosocomio di Mazara del Vallo quale centro dove predisporre i nuovi posti letto di terapia intensiva e sub-intensiva per assistere i soggetti ricoverati per il coronavirus. Come affermato in più circostanze dall’onorevole Lo Curto “La nostra città ha già dato molto durante il lockdown e nella fase più critica della pandemia, ora il nostro ospedale può affrontare tutte le altre emergenze e patologie””.

“Quanto prospettato dall’onorevole Lo Curto, e condiviso nei contenuti e nei metodi dalla coalizione – ha aggiunto -, è stato prontamente recepito dall’Assessore regionale alla Salute Razza e dal nuovo commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Paolo Zappalà. A tal riguardo esprimo piena fiducia nel lavoro di monitoraggio giornaliero della situazione messo in campo dal governo regionale – conclude -, unitamente a tutte le aziende sanitarie, e anche io mi auguro che la campagna elettorale per le amministrative, a Marsala, come in tutta la Sicilia, non sia l’occasione per strumentalizzare il sistema sanitario regionale, così come opportunamente sottolineato dall’assessore Razza”.

© Riproduzione riservata