Marsala a secco dopo la rottura della condotta principale dell’acqua Comune presente denuncia

Marsala a secco dopo la rottura della condotta principale dell’acqua: Comune presente denuncia 

🔊 Ascolta audio dell’articolo

MARSALA – Previsti disagi nell’approvvigionamento idrico, nelle prossime ore, per gli abitanti del centro urbano, della via Trapani e per una parte della zona lidi Sud a Marsala, in provincia di Trapani.

La causa è legata a una rottura della condotta principale dell’acqua (quella da 400 in vetroresina) verificatasi in contrada Fornara. Nello specifico il danno ha interessato la conduttura che porta l’acqua dai pozzi di Sinubio alla centrale di smistamento di piazza Caprera.

Tecnici e operai del servizio idrico integrato sono prontamente intervenuti e il personale di una ditta specializzata nella riparazione è già all’opera per porre rimedio a questa nuova rottura nella rete di adduzione principale dell’acqua che serve buona parte del territorio. L’obiettivo è quello di limitare al massimo il disagio per la popolazione servita dalla condotta principale.

Il servizio idrico integrato ha intanto predisposto un apposito servizio sostitutivo con autobotte per far fronte alle eventuali necessitĂ  primarie dei marsalesi.

Sulla nuova rottura il Comune presenterà all’autorità competente una denuncia.

Fonte immagine: Comune di Marsala