Marsala, 40enne processato per maltrattamenti ed estorsione al padre

55

 Con le deposizioni dei primi testi citati dall’accusa, è iniziato, in Tribunale, un processo che vede imputato, per maltrattamenti ed estorsione in danno del padre, un marsalese di 40 anni, Rosario Fabio Parnasso.

L’uomo, difeso dall’avvocato Antonino Rallo, era stato posto agli arresti domiciliari da carabinieri e polizia a fine agosto 2017. Teatro dei fatti contestati dall’accusa fu la zona di via Roma, dove il Parnasso si era recato per chiedere del denaro al padre.

Leggi anche altri articoli di Trapani o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer