L'odissea di Gianna e Giuseppe per arrivare a Marsala: Trattati come bestie

15

Per la prima volta nella nostra vita ci stiamo vergognando di essere italiani’. Il loro rientro in Sicilia è diventato una odissea. Da 26 ore, Gianna Simonte e il marito Giuseppe Morana – lei di Valderice, lui di Marsala – sono fermi a Villa San …
Leggi la notizia

Argomenti simili dal web

“Noi medici e infermieri dell’Ospedale di Marsala lasciati soli a lottare contro il virus”

Siamo un folto gruppo di dipendenti dell’Ospedale di Marsala, tutti direttamente o indirettamente … di bere o di usare i servizi, sono trattati senza rispetto, ed è impossibile capire quali sono le …

Marsala, drammatico appello dall’ospedale: ‘siamo allo sbando, manca una guida’

… di bere o di usare i servizi, sono trattati senza rispetto, ed è impossibile capire quali sono le …Andrà tutto bene! Grazie! Grazie davvero per ascoltarci! Il personale dell’ospedale di Marsala‘ In …

A Marsala peggio del coronavirus c’è la curiosità morbosa delle persone sui contagiati

…non giustifica certi atteggiamenti,a maggior ragione quando non si hanno notizie certe! E in ogni caso anche dopo averle avute,non è giusto che degli esseri umani siano marchiati a fuoco o trattati