Crisi Irvo, Sicindustria Trapani: “A rischio la certificazione di vini e oli siciliani”

57

 Sicindustria Trapani esprime grande preoccupazione per la vertenza che nasce dal mancato pagamento degli stipendi ai lavoratori dell’Irvo, l’Istituto regionale vini e oli, che fino ad oggi ha assicurato e garantito la certificazione e il controllo dei vini Doc e degli oli Igp della Sicilia. “Si tratta – scrive Gregory Bongiorno, Presidente di Sicindustria Trapani, in una nota inviata al governo regionale – di due settori fondamentali per l’economia dell’Isola, che ora rischiano il tracollo”.

L’Istituto regionale che opera grazie ai fondi stanziati dalla Regione e assicura un servizio fondamentale alle aziende del territorio, dal 2012 al 2014 ha subìto un drastico taglio delle risorse che ha comportato il venir meno agli impegni finanziari assunti e il consequenziale pignoramento delle somme ad esso destinate.

Leggi anche altri articoli di Trapani o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer